Dublino è la capitale d’Irlanda, una città con una profonda vocazione europea, giovane e accogliente, colorata, e piena di negozi alla moda.

A differenza delle grandi metropoli, Dublino può essere visitata anche a piedi, caratteristica che da sempre la contraddistingue. La nostra guida completa raccoglie tutte le informazioni necessarie per organizzare al meglio un viaggio a Dublino, scoprirne i segreti e le meraviglie nascoste nei palazzi georgiani, i giardini intimi e poco conosciuti. Un viaggio che inizia dai resti vichinghi e termina nella moderna città, con un susseguirsi di bellezze uniche come il celebre castello medioevale, le guglie della Cattedrale di San Patrizio e le tante attrazioni di Dublino come la fabbrica della Guinness, il cimitero monumentale e la prigione.

Le più importanti attrazioni di Dublino

Dublino

Sfondo dei Dubliners e dell’Ulisse di James Joyce, Dublino è uno dei centri principali della cultura irlandese. Monumenti, parchi e piazze in stile georgiano, palazzi e quartieri interamente riqualificati renderanno affascinante e inaspettata la vostra visita. Muovetevi nei Docklands, zeppa di uffici e quartier generale europeo di Google: è l’edificio più alto e si chiama hyperlink, e alzate gli occhi al cielo per osservare il futuro di Dublino e un passato non troppo lontano: lo dimostrano le ciminiere di Poolbeg, alte 207 metri, immortalate nel video Pride (In The Name Of Love) degli U2.

Spostatevi nel quadrante nord-ovest per visitate l’immenso Phoenix Park, un parco a Dublino di oltre 700 ettari che al suo interno ospita lo Zoo, la sede del Presidente della Repubblica Irlandese e la sede dell’ambasciata degli Stati Uniti d’America. Alla sera, lasciatevi guidare dai viottoli di Temple Bar, a sud del Liffey, o dal fascino dell’Abbey Theatre, famoso per avere avuto un ruolo determinante nella letteratura irlandese. È il quartiere più amato dai turisti, il recapito notturno a Dublino, e che ospita pub, ristoranti e gallerie d’arte.