Se steste alla ricerca di un lavoro in Irlanda per cambiare vita, fare nuove esperienze o mettervi di nuovo in gioco, scopri cosa fare.

Se steste alla ricerca di un lavoro in Irlanda per cambiare vita, fare nuove esperienze o mettervi di nuovo in gioco, abbiamo raccolto informazioni utili, opinioni e risposte ai dubbi.


Il lavoro mobilita le persone, le sposta da una parte all’altra e crea espansione, ricchezza ed economia. Successe in tutto il mondo e l’Irlanda non fa certo eccezione. Trascurando gli aspetti negativi di tutto questo, ne dovremmo parlare troppo a lungo, ci concentreremo su quali tecniche adoperare, scelte da fare, per cercare di lavorare in Irlanda.

Come nel resto d’Europa, anche lavorare in Irlanda è possibile. Ci sono svariate possibilità che potrete cogliere in base alle vostre competenze. Nell’Isola, come in Italia dall’altro canto, nessuno sta aspettando voi. Dovrete mobilitarvi, farvi conoscere, cercare il lavoro più adatto alle vostre esigenze e capacità. Oltre naturalmente al sacrificio e alla costanza che dovrete riporre su voi stessi per garantirvi un nuovo inizio. In altre parole, stiamo dicendo che dovrete ricominciare daccapo. Non dovrete soltanto trovare un lavoro, avrete bisogno di fare nuove amicizie, di cercare casa in Irlanda, di iscrivervi ai servizi previdenziali. Un trasferimento definitivo.

Non vogliamo correre troppo e forse lo stiamo già facendo. Cerchiamo di fare mente locale sul lavoro da trovare. È buona norma porsi delle domande. Cosa sono in grado di fare? Cosa vorrei fare? Che potrei fare eventualmente se non dovessi trovare ciò che vorrei? Analizzate le tipologie di lavoro, tenendo conto dell’economia irlandese che oramai è in grande ascesa. In particolare focalizzatevi su quei settori più abbordabili e facilmente raggiungibili, soprattutto nel caso aveste difficoltà con la lingua inglese. Non trascurate la possibilità di Lavorare in Irlanda nella ristorazione, il settore infermieristico oppure nel tanto designato settore informatico. Ciò detto non significa nulla, in Irlanda è molto richiesto il lavoro qualificato. Dunque, fatevi avanti.


Cosa sapere

Lavorare in Irlanda, guida al lavoro

Parliamoci francamente, per cercare lavoro in Irlanda molto dipenderà da te. Come abbiamo accennato poc’anzi, dalle tue capacità linguistiche e dall’esperienza maturata in Italia e all’estero. Lavorare in Irlanda significa comprendere le proprie capacità, limiti, e agire affinché si riescano a superare tutti gli ostacoli. Guardatevi intorno, valutate come e quando agire, analizzate la situazione lavorativa dell’Isola di Smeraldo. Dall’altra parte mettete sul piatto le vostre competenze, soprattutto a riguardo del livello di lingua inglese. Sappiate che in qualche modo dovrete comunicare con gli altri, capire e farvi comprendere.

Ce lo siamo già detti, cerchiamo di fare un breve viaggio su cosa sia diventata l’Irlanda in questi ultimi anni. L’isola sembra essere divenuta patria di gruppi internazionali, delle multinazionali, che hanno scelto Dublino e dintorni come sede locale per il mercato europeo. Google, Microsoft, Twitter e Facebook sono soltanto alcuni nomi noti delle aziende più quotate. In realtà ci sono una miriade di startup, pronte a fare il grande salto, pronte ad assume, a guardare il futuro. Non crediate ci siano soltanto le solite imprese informatiche di hi-tech. Il territorio è stato apprezzato anche da aziende che operano nel settore farmaceutico, dell’agricoltura e della pesca in Irlanda.