Il Belfast City Airport, identificato dalle sigle BHD/EGAC, è uno scalo cittadino non accessibile dagli scali italiani. Praticamente sconosciuto ai viaggiatori di tutto il mondo, gran parte dei locali lo conoscono sotto un altro nome. Quello di George Best. Un chiaro omaggio al campione del calcio nordirlandese scomparso nel 2005. Non dite mai di non conoscerlo. Sarebbe come fare sacrilegio!

La scelta di cambiare il nome al Belfast City Airport fu annunciata il 22 maggio 2006, giorno in cui l’ex Pallone d’oro avrebbe compiuto 60 anni. Così se lo scalo si concentra su voli a corto raggio, l’altro invece è in grado di accogliere aerei provenienti dall’estero. Per altro intendiamo l’aeroporto di Belfast-Aldergrove.



Per non sapere né leggere né scrivere, il Belfast City Airport è ubicato nell’area urbana della città, facilmente raggiungibile dal centro cittadino, e se per qualche motivo dovesse servirvi sarete capitati nel posto giusto. Abbiamo cercato di raccogliere tutte le informazioni di cui avrete bisogno.

Come raggiungere il Belfast City Airport

Aeroporto Belfast City

Il Belfast City Airport dista soltanto tre chilometri dal centro Belfast. Se cercate informazioni su come arrivare, fate riferimento all’apposita sezione. Ad ogni modo, lo scalo è una base importante per Flybe, che ha iniziato l’attività all’aeroporto nel 1993 ed è ora l’operatore più grande.

Il City Airport dispone di una licenza aeroportuale di uso pubblico, che consente voli Irlanda per il trasporto pubblico di passeggeri o per l’istruzione di volo. La movimentazione a terra è fornita da Swissport e Menzies Aviation.

City Airport: Storia

Il Belfast City Airport di Sydenham fu realizzato nel 1937. In pochissimi anni, l’area è divenuta il principale aeroporto civile cittadino. Correva l’anno 1938-1939. Successivamente, il campo aeroportuale è stato requisito dalla Royal Navy, la marina militare, durante la Seconda Guerra Mondiale e chiamato HMS Gadwall. RAF Nutts Corner divenne poi l’aeroporto principale di Belfast (mentre Aldergrove sarebbe diventato l’aeroporto primario dell’Irlanda del Nord). L’aeroporto di Sydenham continuò ad essere utilizzato per scopi militari fino agli anni settanta dalla Fleet Air Arm, la componente aerea della Royal Navy, la marina militare del Regno Unito.

Nel 1983, a seguito di interessi da parti di alcune compagnie aeree, il City Airport è stato aperto ai voli commerciali. Inizialmente, lo scalo operò con il nome di Belfast Harbour Airport. Nel 2006 è stato aggiunto il prefisso “George Best”.

Voli per Belfast

Cercate un volo per Belfast e raggiungete la capitale dell’Irlanda del Nord. Un viaggio straordinario in una delle città europee più ambite dell’Isola. Organizzate al meglio la vostra vacanza scegliendo uno dei tanti voli low cost.

Voli per Dublino

L’aeroporto di Dublino è ben collegato con l’Italia, le capitali europee e le città della Gran Bretagna. Dallo scalo è possibile raggiungere cinque aeroporti londinesi.

Hai trovato utile questo articolo?
5/53 voti