Leinster HouseFacebook, @OireachtasNews

Leinster House rinnova la sua missione di accoglienza alle istituzioni con un passato a tratti da residenza privata. Dal 1949 la dimora è sede del Parlamento della Repubblica d’Irlanda (Oireachtas), ospita membri e staff ed è stato, precedentemente, residenza dei Duchi di Leinster. In irlandese Teach Laighean, negli anni che vanno dal 1922 al 1949, il palazzo ospitò il Parlamento dello Stato Libero d’Irlanda.

Sono numerosi i cambiamenti che negli anni hanno apportato ampliamenti all’originale edificio di Leinster House. Modifiche avvenute durante l’epoca vittoriana, negli anni ’60 e più recentemente anche negli anni duemila, con la realizzazione di un nuovo blocco di uffici costruito a nord dell’originale Palazzo Ducale.

Del complesso di edifici, Leinster House è la parte più riconoscibile: il “volto pubblico”, il nucleo centrale, circondato dal successivo Block 66 e dal Leinster House 2000, l’ala del nuovo millennio che ospita membri di tutti i partiti. Inoltre, l’edificio è divenuto modello nella progettazione della Casa Bianca degli Stati Uniti d’America. Gli americani apprezzarono le idee dell’architetto irlandese James Hoban, in particolare del pavimento sito al primo e secondo piano e dell’esterno intagliato nella pietra.

 

Leinster House: il Palazzo Ducale

Leinster House è passato da antica residenza ducale a sede del Parlamento: dapprima dello Stato libero d’Irlanda e successivamente del più moderno stato irlandese. L’edificio è il punto d’incontro tra il Dáil Éireann e il Seanad Éireann, rispettivamente Camera e Senato irlandese.

Nel corso dei secoli, il parlamento irlandese ha dovuto affrontare vari spostamenti. In particolare le Camere irlandesi erano ospitate al College Green, vicino al Trinity College. Il parlamento medievale era composto da due Aule, la Camera dei Comuni e quella dei Lord. Dalla fine del XVIII secolo Leinster House (allora chiamata Kildare House) fu la residenza ufficiale del conte di Dublino. Ma per dimensioni e status, quando il Conte divenne il primo duca di Leinster nel 1766, la residenza della famiglia di Dublino fu ribattezzata Leinster House.

Informazioni utili. Come arrivare? L’edificio si trova su Kildare Street

 

Monumenti

Sono numerosi i monumenti che si trovano, quelli ancora presenti, attorno a Leinster House. La facciata di Kildare Street era dominata dalla regina Vittoria, rappresentata dalla grande statua in bronzo di John Hughes, inaugurata per la prima volta dal re Edoardo VII nel 1908. Considerando inappropriato il fatto che la regina britannica si affacciasse sul parlamento irlandese, la statua fu trasferita al Royal Hospital Kilmainham nel 1948.

Di fronte al giardino, lato Merrion Square, si erge un grande monumento triangolare che commemora tre figure dell’indipendenza irlandese: il presidente di Dáil Éireann Arthur Griffith, morto nel 1922, Michael Collins e Kevin O’Higgins, presidente del governo provvisorio e il vicepresidente del Consiglio esecutivo (vice primo ministro), entrambi assassinati, rispettivamente nel 1922 e nel 1927. Un’altra statua commemora il principe consorte, il principe Alberto, marito della regina Vittoria, che tenne una sua mostra nei giardini della dimora negli anni 1850.

Hai trovato utile questo articolo?
5/51 voto