La ricetta della birra verde per il giorno di San Patrizio: ecco un modo pratico e veloce per godersi una pinta in casa dal colore verde simbolo d’Irlanda.


La ricetta della bevanda verde

Come fare la birra verde

La birra verde è già da qualche anno di dominio pubblico: introdotta per celebrare al meglio la festa di San Patrizio, la sua presenza rende più omogeneo l’evento. Almeno da un punto di vista di colori. Il verde, infatti, è il richiamo all’evento più amato dagli irlandesi e da moltissimi cittadini sparsi per il mondo. Ovviamente va detto che moltissimi irlandesi vivono fuori dall’isola, in maggioranza negli Stati Uniti. Proprio qui, si narra di un medico che avrebbe per la prima volta colorato la birra in un locale del Bronx. Era il 1914 e il chirurgo, probabilmente padre della birra verde, aggiunse un colorante alimentare. Un tocco di magia per colorare ma senza alterare il sapore.

Un esperimento che piacque più ai clienti che alla stampa, tanto da giudicare la bevanda come un intruglio poco chiaro. Forse fu proprio la festa di San Patrizio a dare slancio all’invenzione, che di rimbalzo in qualche modo dagli Usa arrivò in Irlanda. Gli States, in questo, sono maestri tanto che la pinta di birra verde è utilizzate anche per celebrare il Green Beer Day: una tradizione perlopiù nata nella Miami University a Oxford, in Ohio, nel lontano 1952.


Cosa fare per ottenere una buona colorazione verde

Per una buona riuscita della birra verde occorre scegliere una qualità che possa garantire un risultato eccellente. Chiaramente una birretta chiara, dunque una lager, assicura già di per sé un discreto successo. Una Guinness, la tanto amata nera di Dublino, potrebbe complicare le cose visto che il nero è molto più difficile da colorare. Ovviamente nulla è impossibile e magari s potranno ottenere degli effetti verdi carini e caratteristici. Alla base, dunque, il ruolo fondamentale per la riuscita della ricetta della birra verde è il colorante alimentare.

Dosare le giuste quantità: solitamente per una pinta di birra basteranno poche gocce di colorante alimentare verde da versare nel bicchiere prima di aggiungere la birra. Al massimo tre gocce possono bastare, basa metterle sul fondo del bicchiere e versare lentamente la birra. Per uniformare tutto è necessario mescolare con un cucchiaio lungo, è preferibile uno stirrer per non compromettere la schiuma, da cocktail.

In evidenza

Cider (Sidro)

Cider (Sidro)
Prodotto con le mele, il Cider è una bevanda alcolica divenuta popolare in Irlanda da servire col bicchiere da pinta. Scopri il sidro e le marche più celebri.

Guinness Storehouse

Guinness Storehouse
Guinness Storehouse è uno dei 10 luoghi più visitati di Dublino: 7 piani e un bar panoramico con vista città. Visita la fabbrica della Guinness.

I simboli del St Patrick’s Day

I simboli del St Patrick’s Day
Come ogni festa il Saint Patrick's custodisce gelosamente dei simboli divenuti allegorie che possono essere accomunate al patrono d'Irlanda.

Irlanda da bere

Irlanda da bere
Sui banconi dei locali troverete lo spirito nazionalistico appoggiato sui gomiti: il popolo d'Irlanda si contraddistingue anche per le bevande tipiche irlandesi.

La bandiera irlandese

La bandiera irlandese
Arancione, bianca e verde: molto simile al tricolore italiano, differisce per il rosso, la bandiera irlandese è uno dei simboli d'Irlanda.

La birra irlandese

La birra irlandese
La birra irlandese è in equilibrio tra tradizione e qualità, piccoli birrifici sono diventati industria e le birre irlandesi hanno conquistato il mondo.